dai Laghi al cuore del Vulcano

In arrampicata così come a scendere verso i Laghi di Monticchio, un fantastico percorso immerso nella Montagna simbolo di quest’area.

Il Percorso

Partendo dai Laghi di Monticchio, unico luogo del Meridione in cui l’elegante pianta della ninfea attecchisce e vegeta in modo spontaneo, la via verde si addentra tra castagneti, querceti e faggete per una rilassante passeggiata alla scoperta di habitat straordinari ricchi di specie animali e vegetali durante tutte le stagioni. Il Il percorso ci porta fin al Rifugio Monte Vulture, posto a 1283 mt di altitudine.

Fantastiche location

In una cornice incantevole, panorami naturali inediti.

La storia del Vulcano

Per gli appassionati di geomorfologia, rocce e territori plasmati per secoli dalla lava.

Guide esperte

Una strada tracciata da anni e percorsa con sapienza da guide esperte per conoscere i segreti della Montagna.

Adatto ad ogni appassionato

Un percorso ideale per gli appassionati del trekking e dei cavalli, godibile anche in mountain bike. Impegnativa la salita/discesa a causa delle forti pendenze.


Percorribilità itinerario

A piedi
A Cavallo
In Bicicletta
In Moto/Auto


Dati itinerario

Durata: 3 ore
Livello: Avanzato
Lunghezza: Km 6,7
Altitudine: da 734 a 1260 m

Cosa c'è da vedere

Laghi di Monticchio

Descrizione

Situati alla falda sud occidentale del monte Vulture, occupano le bocche crateriche dell'antico vulcano. Pur comunicando tra loro, i laghi presentano un diverso colore: il Lago Piccolo ha un colore verdastro il Lago Grande verde oliva. I laghi, entrambi di forma ellittica, sono separati da un istmo largo...

Museo di Storia Naturale del Vulture

Descrizione

Il Museo del Vulture è “un museo in un museo” in quanto è ospitato all’interno dell’antica Abbazia di San Michele Arcangelo a Monticchio. Racconta, fino ai giorni nostri, i 750.000 della storia del vulcano. Sul lago piccolo, appartenente al demanio terrtoriale di Atella, si erge l'Abbazia di San Michele....

Abbazia di San Michele Arcangelo

Descrizione

Sul lago piccolo del monte Vulture, appartenente al demanio terrtoriale di Atella, si erge l'Abbazia di San Michele. Sul Vulture i monaci di San Basilio si fecero diffusori del culto della Vergine e del figliuolo redentore. I frati scavarono nella roccia che cade a picco su un cratere estinto del Vulture...

Abbazia di Sant'Ippolito

Descrizione

È situata tra i due laghi. Il suo impianto, riferibile al X secolo, è basiliano. A quest'epoca è da riferire la chiesa, con abside trilobata e atrio sul quale si innesta la torre campanaria. I benedettini nell'XI secolo edificarono un secondo luogo di culto (la struttura absidata tra presbiterio e atrio) e...

Castagneto del Monte Vulture

Descrizione

Il Marroncino di Melfi è un prodotto tipico della Basilicata. Si tratta di una castagna coltivata sul territorio del Vulture, nelle zone di Melfi, è una castagna molto adatta ad essere consumata fresca, quindi molto ricercata per la produzione dei marrons-glacés. E' una castagna di grossa pezzatura, di...

Rifugio Monte Vulture

Descrizione

Il fitto bosco del Vulture, in passato teatro delle vicende dei briganti, ospita, in un luogo panoramico da cui ben si possono ammirare i paesi limitrofi, il Rifugio omonimo gestito dal Cai di Melfi. A dominare l'intero paesaggio in una posizione privilegiata a 1283 metri di altezza, poco lontano dalla...